utenti online

 45 visitatori online

Statistiche

Utenti : 12403
Contenuti : 2829
Link web : 1
Tot. visite contenuti : 2550958
Home Eventi ,Dibattiti
Eventi
APPUNTAMENTI SCIOPERO GENERALE 6 settembre 2011 PDF Stampa E-mail
Scritto da Gianfranco Belletti   
Lunedì 05 Settembre 2011 08:35

.

Iniziative già confermate:

Lazio > Roma. Largo Corrado Ricci (Fori Imperiali, ang.via Cavour), ore 9,30

Lombardia > Milano. Largo Cairoli, ore 9,30

Toscana > Firenze. Piazza SS.Annunziata, ore 9,00

Emilia R. > Bologna. Piazza XX Settembre (vicino Stazione FS), ore 9,00

Campania > Napoli. Piazza Cavour, ore 10,00

Veneto > Mestre. Piazzale Stazione FS, ore 9,00

Piemonte > Torino. Piazza XVIII Dicembre (Stazione Porta Susa), ore 9,30

Puglia > Lecce. Piazza Sant'Oronzo, ore 10,00

Sicilia > Palermo. Piazza Giulio Cesare, ore 9,00

Sardegna > CagliariPiazza S. Cosimo, ore 9,00

Sardegna > Nuoro. Piazza Vittorio Emanuele (Giardinetti), ore 9,00

Liguria > Genova. Largo Lanfranco (davanti Prefettura), ore 9,00

Marche > Ancona. Piazza del Plebiscito, ore 10,30

Abruzzo > Pescara. Corso Vittorio Emanuele II (davanti Banca d'Italia), ore 9,30

CalabriaLamezia Terme. Piazza Italia, ore 09,30

 

 
PARTE L'ANTIBANKS DAY- 17 SETTEMBRE - OCCUPAZIONE DI PIAZZA AFFARI PDF Stampa E-mail
Scritto da ITALIAN REVOLUTION MILANO   
Sabato 03 Settembre 2011 14:52

Noi cittadini italiani occuperemo piazza affari, in contemporanea a Wall Street e alle principali borse europee.
Vogliamo protestare contro il signoraggio, che ha ridotto le nostre democrazie in dittature economiche, che ci hanno resi schiavi di un sistema, in cui l’etica e la morale, non hanno più importanza.
Le banche centrali private, stanno commettendo un grosso crimine nei confronti dell’umanità e i nostri governanti ne sono i complici.
Noi cittadini, per pagare il debito pubblico, siamo costretti a vivere condizioni di vita poco dignitose.
Noi protestiamo perché rivogliamo:
- la sovranità popolare
- i diritti sociali che ci stanno negando
- un’informazione libera dalle logiche di potere politico ed economico
L’iniziativa vuole essere anche un momento di sensibilizzazione e comprensione dei problemi economici.
Sono in via di definizione una serie d’interventi, da parte di esperti e giornalisti, che illustreranno punti di vista differenti sulla crisi economica: globale e nazionale.
La scaletta definitiva sarà pubblicata sulla pagina facebook dell’evento:https://www.facebook.com/event.php?eid=157612984319938
Tutti i gruppi e movimenti, che condividono gli obiettivi, sono invitati ad aderire, diffondere l’evento e partecipare.
Gruppo per il coordinamento: https://www.facebook.com/groups/149734955114030/

 
TReno delle donne prossimo alla partenza,le offerte trenitalia per il viaggio e organizzazione PDF Stampa E-mail
Scritto da Gianfranco Belletti   
Venerdì 02 Settembre 2011 10:08

siciliane3 resE' chiaro a tutti che con la proposta di modifica dell'art. 1 della nostra Costituzione in Italia si prospetta un pericolo concreto di dittatura, poiché tale sarebbe un Parlamento che sovrasta tutti gli altri organi Costituzionali.Noi donne non possiamo permettere che un simile scempio si consumi!

E' arrivato il momento di fare sentire chiara e forte la nostra voce, e per questo motivo dobbiamo chiedere al Presidente della Repubblica di ascoltare anche la nostra opinione!
Le donne sono la maggioranza in questo Paese e nessuno può permettersi di ignorare il nostro pensiero, le nostre preoccupazioni, la nostra presenza

MANIFESTO DEL TRENO DELLE DONNE PER LA COSTITUZIONE

Tariffe scontate della Compagnia dei Treni

OFFERTE TRENITALIA - SUD

COME PRENOTARE:

(1) Versare 5 (cinque) euro sul conto Postepay 4023 6006 0983 1997


(Si può andare dal tabaccaio, alla posta o anche fare  il versamento tramite internet )



(2) Inviare via mail o SMS la nota del pagamento avvenuto alla Referente per il SUD


NellaToscano Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; cell. 3478507845)

 

 

Andata SUD       partenze:

da Palermo la data è 23 settembre 2011 alle ore 18,30, il costo 50,90 euro

da Napoli utilizzare il treno ICN788   con partenza da Bari  C.le il 24 settembre alle 00:15 e arrivo a Roma T.ni alle 06:29 prezzo a persona seconda classe euro 15,40 anziché 22,00 (questo treno ferma anche a Aversa, Formia e  Latina);

da Bari utilizzare il treno AV9503 con partenza da Milano C.le il 24 settembre alle 00:15 e arrivo a Roma T.ni alle 06:20 prezzo a persona seconda classe euro 25,20 anziché 36,00


Ritorno  SUD

per Napoli utilizzare il treno IC561  con partenza da Roma T.ni  il 24 settembre alle 16:39 e arrivo a Napoli  alle 18:44 prezzo a persona seconda classe euro 15,40 anziché 22,00 (questo treno ferma anche a Latina, Formia e Aversa  );

per Bari utilizzare il treno ESAV9357  con partenza da Roma T.ni  il 24 settembre alle 16:45 e arrivo a Bari  alle 21:10 prezzo a persona seconda classe euro 35,70 anziché 51,00

Per Palermo ore 17,30 del 24 settembre da Roma T.ni - arrivo a Palermo alle 8,03 di domenica 25 settembre. Il costo è di 50,90 per gruppi di dieci persone. (Per le alternative a questo viaggio di ritorno che è in orario in cui la manifestazione è in atto, contattare Nella Toscano)


Per le altre località di provenienzaBasilicata, Calabria, Sardegna, gli stessi sconti (30%) si ottengono con gruppi oltre 49 passeggeri


*il saldo va versato sette giorni prima della partenza

 

------continua

 
Sta Partendo un treno di donne in difesa della costituzione PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 25 Agosto 2011 10:45


Un treno carico di donne provenienti dal nord d’Italia, e l’altro partito dalla Sicilia si congiungeranno a Roma il 24 settembre per manifestare in Difesa della Costituzione repubblicana circondando il Parlamento.Davanti alla proposta di Legge, presentata di recente alla Camera, per modificare l’Articolo 1 della Costituzione, le Donne della società civile si sono immediatamente mobilitate in un’ iniziativa, che ha trovato la pronta adesione di numerose associazioni e gruppi organizzati :

"E' chiaro a tutti che con la proposta di modifica dell'art. 1 della nostra Costituzione in Italia si prospetta un pericolo concreto di dittatura, poiché tale sarebbe un Parlamento che sovrasta tutti gli altri organi Costituzionali.Noi donne non possiamo permettere che un simile scempio si consumi!E' arrivato il momento di fare sentire chiara e forte la nostra voce, e per questo motivo dobbiamo chiedere al Presidente della Repubblica di ascoltare anche la nostra opinione!Le donne sono la maggioranza in questo Paese e nessuno può permettersi di ignorare il nostro pensiero, le nostre preoccupazioni, la nostra presenza"

(ADERISCI, DIVULGA O LASCIA UN COMMENTO: http://www.trenodelledonneperlacostituzione.it/ )

 
Sciopero generale : dichiarazione congiunta USB, Slaicobas, ORSA, Cib-Unicobas, Snater, SICobas, USI PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 24 Agosto 2011 22:39

Dichiarazione congiunta USB, Slaicobas, ORSA, Cib-Unicobas, Snater, SICobas, USI: SCIOPERO GENERALE 6 settembre 2011

Nazionale – mercoledì, 24 agosto 2011
Le confederazioni e le organizzazioni sindacali USB, Slaicobas, ORSA, Cib-Unicobas, Snater, SICobas e USI riunitesi il giorno 24 agosto 2011, hanno condiviso e concordato quanto segue.
Si considera indispensabile una forte risposta dei lavoratori alle manovre di luglio e di agosto del governo. In questo senso si indice lo sciopero generale di 8 ore per il giorno 6 settembre 2011, quale primo momento di una mobilitazione che non si esaurisce chiaramente con questa azione di lotta, a sostegno della seguente piattaforma:

> contro le politiche dell'Unione europea e le manovre del governo che applicano le misure imposte dall'Europa, dalle banche e dai poteri forti finanziari che hanno determinato e speculato sull'attuale crisi mondiale;
> per la cancellazione del debito, il blocco delle spese militari e una politica nazionale ed europea basata sui diritti e le legittime aspettative dei popoli e non della finanza e degli speculatori;
> contro l’evasione/elusione fiscale e contributiva e per una politica fiscale a sostegno del lavoro dipendente e dei redditi; per il diritto all'abitare;
> per una forte patrimoniale e la tassazione delle rendite e delle transazioni finanziarie;

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 34